DECRETO DIGNITÀ: COSA CAMBIA CON LA LEGGE DI CONVERSIONE. TUTTE LE NOVITÀ PER IMPRESE E LAVORATORI

giovedì 20 settembre a Padova dalle 15:00 alle 17:30

Relatore: Gianluca Spolverato (avvocato e consulente legale)
Luogo: NH Hotel Padova (Via Niccolò Tommaseo 61, Padova)

€120.00

Hai un quesito che vuoi anticiparci? Compila il form, risponderemo nel corso dell'incontro.

Le novità che affronteremo:

  • Contratto a termine
    • le regole che valgono per i lavoratori già in forza
    • le regole che valgono per i nuovi assunti
    • come vanno calcolati i limiti di durata e i limiti numerici
    • cosa si rischia in caso di violazioni
    • cosa scrivere nella lettera di assunzione, di proroga e nei rinnovi (causali)
  • Somministrazione
    • i limiti numerici di impiego di lavoratori a termine somministrati
    • la durata massima e le causali
    • le sanzioni in caso di comportamenti fraudolenti
  • Tutte le altre novità della legge di conversione
    • le agevolazioni per i trentacinquenni
    • le novità per l’offerta conciliativa in regime Jobs Act
    • le novità per le prestazioni occasionali (voucher)

GIANLUCA SPOLVERATO | avvocato e consulente legale

Se acquisti 2 o più biglietti, dal secondo partecipante il costo è scontato del 50%.

Per i professionisti la formazione è deducibile al 100%. Ai sensi della Legge 81/2017 tutte le spese per l'iscrizione a corsi di formazione o di aggiornamento professionale, comprese le spese di viaggio e di soggiorno, sono integralmente deducibili dal reddito di lavoro autonomo, entro il limite annuo di 10.000 euro.

A seguito del Regolamento sulla Formazione Continua dei Consulenti del Lavoro entrato in vigore dall'01/01/2015, SHR Italia è ente autorizzato dal Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro e dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali a svolgere corsi di formazione accreditati ai fini della formazione continua dei Consulenti del Lavoro (Autorizzazione rinnovata con Delibera del Consiglio Nazionale n. 25 del 22/12/2017 - svolgimento corsi in modalità frontale - come già disposto nella precedente Autorizzazione n. 61, approvata con Delibera del Consiglio Nazionale n. 401 del 24/11/2016). Ai fini della FCO dei CdL è valida solo la partecipazione in aula